Marocco

Tour del deserto a Merzouga

on
12. Maggio 2018

Quando abbiamo deciso di volare in Marocco, non vedevo l’ora di fare un tour nel deserto a Merzouga. Non siamo mai stati in un deserto prima ed è per questo che è speciale per noi.

A Merzouga abbiamo dormito molto bene in un posto che offre anche escursioni nel deserto. Quando siamo arrivati ​​lì, abbiamo sentito che il giorno dopo il gruppo sarà molto grande, così abbiamo deciso spontaneamente di andare nel deserto quella stessa sera. Per 30 € a persona cammineremo per 1 1/2 ore attraverso il deserto, dormiremo una notte e torneremo al mattino. Dal momento che entrambi sapevamo fin dall’inizio che non volevamo andare su un cammello, non era un problema prenotare il tour in modo così spontaneo.

Rapidamente abbiamo raccolto le nostre cose per la notte insieme e ci siamo seduti 2 ore dopo con 4 ragazzi tedeschi in una jeep che ci ha portato ai cammelli.

 

Si parte!

Andreas, uno dei 4 ragazzi, decise spontaneamente di camminare con noi attraverso la sabbia. Così dopo che gli altri 3 salirono sui cammelli, iniziamo! Dopo pochi metri, ci togliemmo le tre scarpe e andammo a piedi nudi nella sabbia del Sahara. Ok, non era una buona idea! All’inizio, la sabbia rossa del Sahara era mescolata con sabbia nera e faceva addirittura caldo alle 17! Quando mi sono voltato, ho visto Michele e Andreas già come due polli pazzi che correvano nella sabbia. Rapidamente ci rimettiamo le scarpe.

Ad un certo punto la sabbia nera si è fermata, quindi abbiamo provato di nuovo – è meglio adesso? Ci siamo tolti le scarpe e ci siamo goduti il ​​calore leggero che sentivamo in piedi – sì, è molto meglio!

Fortunatamente, i cammelli non correvano veloci, ma non c’era alcuna possibilità di una pausa. Non appena mi sono fermato un momento per fare una foto, ho dovuto camminare di nuovo.

Camminare nel deserto per 1 ora e mezza non è senza, non bisogna sottovalutarlo, soprattutto perché è ancora molto caldo alle 17:00.

 

Arrivato al camping

Finalmente il camping era in vista! Siamo andati agli ultimi metri e molti poi sono stati completamente distruti sulle sedie. Dopo una tazza di tè alla menta, i ragazzi afferrarono uno snowboard e risalirono la duna. Nel frattempo, non era così caldo e presto il sole tramontera!

Sfortunatamente, le poche nuvole che erano nel cielo hanno attirato esattamente il sole. Quindi non avevamo il bel tramonto che avevamo sperato, ma forse l’alba sarà più bella.

Alle 9 di sera c’era finalmente la cena. In una grande tenda ci siamo goduti il ​​cibo insieme ad altri gruppi e in seguito le canzoni sono state cantate molto. Fuori, abbiamo già sentito il forte vento sibilare attraverso le dune di notte. Abbiamo sentito dire che sarà ventoso la sera, ma che veniva cosi improvvisamente no. Proprio ora eravamo seduti comodamente su una duna e improvvisamente era così ventoso che dovevamo proteggere i nostri volti dalla sabbia, quando abbiamo incontrato le nostre tende.

La notte non è stata un problema per me, perché ho dormito come un bambino. Michele, d’altra parte, è stato costantemente svegliato dal vento forte, ma per fortuna non era freddo di notte come ci aspettavamo.

La mattina dopo

Alle 7 ci siamo svegliati perché volevamo davvero vedere l’alba. Questa volta, nessuna nuvola è stata vista in lungo e in largo e ne è valsa davvero la pena.

Era già tornato dopo la colazione. Ma questa volta con giacca e maglione, perché era veramente fresco.

Mi misi persino le scarpe perché la sabbia era molto fredda ei miei piedi si sentivano il giorno prima, come se ogni singolo dito fosse rotto.

Ma era molto più bello camminare nel deserto al mattino, perché il caldo non ti infastidisce e puoi goderti la natura al massimo.


Conclusione:

Il giorno dopo io e Michele eravamo soli nel deserto. Anche se non siamo andati molto lontano, questa volta ci siamo divertiti molto di più che viaggiare con il gruppo.Ovviamente non volevamo essere troppo indietro perché stavamo camminando accanto ai cammelli. Sfortunatamente, non abbiamo avuto l’opportunità di fermarci un attimo, goderci il silenzio o semplicemente scatenarci, proprio come volevamo. Ma di per sé è stata un’esperienza interessante e nuova per noi e il giorno dopo ci siamo totalmente goduti la strada attraverso il deserto.

 

 

TAGS

LEAVE A COMMENT

Leegio-traveltime
Deutschland